Nel 1942 uscì, con un enorme successo, un film che è rimasto nell’immaginario collettivo: “Casablanca”. Gli interpreti erano Humphrey Bogart e Ingrid Bergman. C’era tra le altre figure un personaggio dal nome Viktor Laszlo.

Ebbene la nostra protagonista di oggi ha scelto proprio questo come pseudonimo:Viktor Laszlo. In realtà lei è una franco-belga nata a Lorient il cui vero nome è  Sonia Dronier;  ma, con l’esotismo e la particolarità del nome scelto, ha spaziato per sonorità di vario genere, da quelle sudamericane a quelle balcaniche, da quelle iberiche a quelle nordafricane. Tutto con grande eleganza di suoni e di interpretazioni. Il brano in versione spagnola che vi presentiamo è forse il più amato di Sting, che di presentazioni non ha certo bisogno.

il titolo originale è “Fragile”….la traduzione “Fragilidad”…la rivisitazione. ..suggestiva.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here