intronizzazione“Beata quella bella Sant’Anna! Sette figlie tutt’e sette Madonne!” (così recita un canto napoletano sulle sette Madonne, sorelle fra loro, figlie di Sant’Anna e San Gioacchino), e  ancora una preghiera “ O Sant ‘Anna Gloriosa, San Giacchino è il vostro sposo , si’ la mamma ‘de Maria, me ne rallegro Sant’Anna mia. O Sant ‘Anna mia Sant’Anna, ait’ fatto ’na figlia Santa , l’avite mise ‘e nomme Maria, me ne rallegro Sant’Anna mia.”
Anna e Gioacchino quindi sono i genitori della Vergine Maria!

Lo sapevate, vero? Io ho scoperto questa storia solo una decina di anni fa, a Lettere, comune arroccato tra i monti Lattari, situato fra il golfo di Salerno e quello di Napoli, e ne sono rimasta scioccata…

Si, non mi ero mai interrogata sulle “generalità” della Madonna!
Il Santuario di Sant’Anna a Lettere fu edificato nel 1503 , la Sua statua, divenuta oggetto di culto, è venerata con festeggiamenti che ruotano intorno alla data del 26 Luglio.


Iniziano con l’intronizzazione, momento che richiama migliaia di fedeli che inscenano rituali millenari: l’acqua presente nella fonte battesimale viene usata per benedire le donne in dolce attesa,  la polvere di Sant’Anna raccolta con fazzoletti al momento dello spostamento della statua dalla nicchia all’altare maggiore,  tiene lontano ogni malanno.

Il culmine dei festeggiamenti è il sabato successivo a quella data (quest’anno cade il 30 Luglio):

piazzalettereDa Sant’Antonio Abate (prima del 1925 era parte integrante del comune di Lettere)  parte “La sagliuta a Sant’Anna”, pellegrinaggio che prevede l’arrivo al santuario per la messa di mezzanotte… E nel frattempo, nella piazzetta poco più su, dove impera una statua di Padre Pio, il popolo della tammorra, già lì dal tramonto, continua la sua festa  (avrete la possibilità, in particolare, di confrontarvi con un tipo di tammurriata, detta alla pimontese, stile tipico di alcune zone dei monti lattari).

Allora? Ci vediamo lì tra qualche giorno?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.