ecosport-benessere-trancedanceFin dai tempi antichi la danza è stata un modo per entrare in contatto con il divino, a partire dalle civiltà orientali per cui pare avesse un profondo significato spirituale, tanto da essere praticata come forma di meditazione, fino ad arrivare alle civiltà mediterranee. Per gli Egizi la danza era un rito propiziatorio da offrire alle divinità per assicurare l’abbondanza del raccolto, per i Greci c’erano le danze dei guerrieri, che finivano per diventare un vero e proprio allenamento e un modo per fortificare lo spirito dei soldati e la loro appartenenza al gruppo, le danze dionisiache, e le danze profane, celebrative nei confronti degli avventi stagionali, come la primavera, o la vendemmia. Col Medioevo arrivano infine le danze sacre ad accompagnare le cerimonie religiose, e le danze macabre,  un modo di esorcizzare l’eterna paura dell’uomo di fronte all’ineluttabile, come “Il ballo di San Vito”, di cui canta Vinicio Capossela, antesignano dei balli popolari, e del tarantismo in particolare.

ecosport-benessere-trancesance2Tutto questo per dirvi cosa? Che certamente non c’è da stupirsi se ancora oggi la danza è considerata un mezzo di guarigione.  Nel rito sciamanico della Trance Dance i movimenti ritmici ripetuti conducono ad uno stato di trance appunto, elevano lo spirito ad un altro livello di coscienza, fuori da sé, in uno spazio nuovo e libero dove tutto assume un altro significato, da dove si ha una diversa visione delle cose. Ed è il corpo che ci insegna come fare, che ci porta finalmente fuori controllo, dove affiorano immagini, ricordi, emozioni, dove possiamo ridere, piangere, gioire, capire. Pensate che regalo, entrare in contatto con il divino che è dentro di noi, lasciarlo fluire. Se qualcosa di quello che vi ho raccontato vi ha incuriosito andate più a fondo, andate a vedere cosa vi succede sabato 13 agosto, alle 21.00 a Casole d’Elsa, c’è l’Osho Miasto Festival, è un’occasione per provare la Trance Dance, poi me lo raccontate?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.