‘Prodotto Identitario delle Genti Italiche’ un’altra decorazione da sfoggiare magari davanti agli esaminatori dell’Unesco: la transumanza corre forte anche quando il bestiame è in sosta. La famiglia Colantuono di Frosolone, che ha in mano il fascicolo per il riconoscimento tra i beni immateriali dell’umanità, ha ricevuto un premio che sa di buono come i prodotti legati alla sua secolare civiltà. Buono perché arriva direttamente dalla gente e dagli addetti ai lavori, giornalisti compresi.

Si tratta della Proclamazione come Prodotto Identitario delle Genti Italiche del 2016, assegnato ufficialmente alla famiglia Colantuono per il Rituale della Transumanza. Bel colpo perché arriva alla chiusura del fascicolo da presentare per ottenere l’ambito riconoscimento ‘universale’. Non è infatti il solito premio, perché non è legato alla qualità dei prodotti o alla bontà del processo di lavorazione, ma si riferisce alla tutela della biodiversità. Riconoscimento che va a vantaggio dell’intero territorio attraversato dai bovini, dalla Puglia al Molise.

Il merito dei Colantuono? Grande, perché “la transumanza è identità del territorio, specchio di vita e lavoro delle Comunità di ieri, legata fortemente alla riscoperta, alla tutela e alla valorizzazione della biodiversità. La transumanza è rappresentativa di piccole realtà territoriali e dimostra che per la sua affermazione non basta più risolvere problemi di produzione agronomica, di capacità ed elaborazione culinaria o di marketing, ma che è necessario garantire le condizioni organizzative e socioeconomiche del territorio e delle genti cui appartiene”.

Parole ad affetto, di quelli dell’Associazione di ‘Ricercazione e filiera topica’. La premiazione è avvenuta al termine di una manifestazione che si è svolta a Vasto nel meraviglioso scenario del cortile di Palazzo d’Avalos alla presenza di trenta territori comunali ben inseriti con le loro tipicità locali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.