Cosa è secondo voi il Turismo Lento? Ho letto questo termine giorni fa nel blog “La Transumanza sai è Come il Vento” . Una idea me la sono fatta subito, ho effettuato un ricerca è da più parti il Turismo Lento viene presentato come una pratica innovativa…..di tempo libero utilizzato per visitare il territorio in maniera responsabile! Ecosport.it non nasce con l’idea di polemizzare ma di innovativo non ci vedo nulla. Ultimamente capita spesso che attività che esistono da sempre sono oggetto di utilizzi impropri.

Il Turismo Lento, a mio parere non è altro che una attività in passeggiata che ti permette di riflettere, guardare, soffermarsi, sentire gli odori, respirare area buona, magari in compagnia. Esperienze antiche che tutti dovrebbero ricominciare a vivere. Fantastico ma non innovativo.

val-dorcia-strade-bianche-750x456Avete del tempo libero a disposizione? Volte viaggiare con lentezza assieme ad altre persone a piedi e in bicicletta? Volete vivere una esperienza da Turista Lento? Partecipate al Festival del Viaggio Lento: incontri, arte, musica, escursioni sulla Via Francigena, un fascio di vie percorse dai pellegrini che conducevano dall’Europa centrale a Roma per la visita alla tomba dell’apostolo Pietro, al porto di Anconada dove si proseguiva per la Terra Santa o in Puglia per la visita al Santuario di San Michele Arcangelo a Monte Sant’Angelo.

L’evento è organizzato da Ciclica.cc e dal Movimento Lento un network di realtà che collaborano per diffondere la cultura dello “slow travel”, per riscoprire antiche vie e tracciare nuovi itinerari, e per organizzare viaggi a piedi e in bicicletta alla portata di tutti.

Una avventura sociale ed anche un po’ mistica, una esperienza all’antica che garantisce al fruitore l’accrescimento della sua conoscenza e della sua coscienza. Nulla di innovativo, tutto perfetto.

Le vostre segnalazioni sono gradite.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.