L’Autunno è arrivato, eppure a causa delle temperature ancora molte alte, il problema dei parassiti sui nostri amici a 4 zampe continua ad affliggerci. E’ quindi nostro dovere continuare a proteggerli dall’attacco di zecche e pulci. In commercio possiamo trovare una serie infinita di prodotti , tutti pero’ preparati con sostanze chimiche che non sono proprio il top per la salute del nostro amico.  Ecco allora la soluzione giusta! Antiparassitari Fai da te! Si, avete capito bene!

Volete un antiparassitario naturale, economico e rispettoso sia del vostro peloso che dell’ambiente che vi circonda? Nulla è impossibile ed oggi vi dirò cosa fare, alcuni semplici consigli che vi permetteranno di preparare in maniera semplice ed autonoma prodotti efficaci utilizzando solo ingredienti naturali.

Per creare un antiparassitario naturale basta avere a disposizione un contenitore di vetro col coperchio e poco altro. All’interno poniamo 2 cucchiai di olio di girasole, 3 gocce di citronella liquida , 2 gocce di olio essenziale di arancia e 3 gocce di olio essenziale di limone, il tutto acquistabile in erboristeria. Chiudiamo il barattolo e agitiamolo per bene per mescolare tutti gli ingredienti. A questo punto, riapriamo il barattolo e aggiungiamo per ultimo una goccia di olio essenziale di menta. Richiudiamo il contenitore, agitiamo ancora ed ecco che il nostro antiparassitario naturale è pronto. Non resta che applicare 5 gocce della soluzione sul pelo del collo del nostro peloso e tenere sotto controllo Fido per capire se possa avere delle reazioni di fastidio o delle intolleranze.

Non tutti gli oli infatti sono indicati per tutte le specie e bisogna monitorare quindi il decorso e in caso di bisogno contattare il Veterinario. Inoltre bisogna applicarlo una volta alla settimana, quindi più frequentemente dei prodotti chimici , perché essendo naturale è anche meno persistente.

In alternativa potrete usare anche l’olio di neem, che a causa del suo odore sgradevole allontana le pulci . Basta applicarne poche gocce sul pelo del cane e il gioco è fatto. Oppure l’aceto di vino bianco diluito con un po’d’acqua e spruzzato sul pelo del peloso. Altro rimedio fai da te è il collare antipulci naturale: invece di acquistare uno dei soliti collari trattati con sostanze chimiche, è possibile realizzare il collare con un fazzoletto di stoffa arrotolato su stesso con 10 gocce di olio essenziale di eucalipto e 10 di lavanda.

A questo punto non vi resta che provare e farmi sapere il risultato!

Perché non c’è nulla di più bello che prendersi cura del proprio peloso rispettando la natura!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.