Oggi ho il piacere di raccontarvi la storia di un professore di scienza che al di la di istruire accademicamente i suoi alunni ha deciso di andare oltre i canoni di educazione didattica prendendosi a cuore i disagi e la triste realta’ della maggior parte dei suoi alunni. Una fascia di studenti compresa dall’asilo al liceo. Mr. Stephen Ritz.

E’ una storia nata nel Bronx, un’area estremamente povera di New York, dove disoccupazione, gangs e droga condizionano la vita di moltissimi giovani. Molti lasciano la scuola dell’obligo prima di diplomarsi. La realta’ familiare quotidiana per questi ragazzi e’ del tutto inesistente e purtroppo non gli lascia altra scelta che arrangiarsi e crescere da soli. La maggior parte di essi arrivano a scuola digiuni o mal nutriti. La cultura alimentare in questa zona e’ condizionata da i fast food e il cibo altamente processato e in molti casi rappresenta tristemente l’unica alternativa.

Mr. Stephan Ritz, il quale simpaticamente si presenta come “il piu’ anziano dodicenne nel mondo” ha voluto porre fine a tutto ciò. Classe dopo classe e giorno dopo giorno comincia a fare crescere alcune piantine con l’aiuto degli studenti. L’iniziativa inizia ad entusiasmare gli alunni che cominciano a sentirsi partecipi di un progetto comunitario e carico di amore e passione.

Nel giro di poco tempo, lo spazio a disposizione diventa insufficiente, per poter continuare a coltivare Mr. Ritz  decide di passare all’agricoltura idropondica, inventandosi delle torri multi livello di coltivazione e creando i cosi detti “muri mangiabili’.

Il nuovo progetto suscita sin da subito  grande interesse e senso di responsabilità negli alunni che si sentono ancora più coinvolti e orgogliosi di imparare a nutrirsi con prodotti naturali prodotti da loro.  Il piccolo progetto diventa cosi’ una vera e propria missione, che si sviluppa rapidamente, e suscita interesse in tante altre scuole e communita’ vicine. Il professore e suoi alunni hanno successivamente creato piu’ di cento school farms nei dintorni di New York.

Dopo pochi anni, superando le aspettative, il raccolto e’ diventato cosi’ abbondante che permette agli ideatori di allestire un Green Market, the Green Bronx Machine. Infine viene fondata  una scuola idropondica culinare che diploma rinnomati chef, pronti per essere assunti in Hotels e ristoranti, la JVL Wildcat Academy.

Oggi, Stephen si esibisce in conferenze divulgando la sua piccola e incredibile storia d’amore, raccogliendo fondi e incoraggiando tanti altri ad una alimentazione piu’ sana e responsabile.  Questa storia ci insegna che una persona sola puo’ portare dei cambiamenti notevoli e toccare positivamente il cuore di tanti altri. Al di la degli onori ricevuti come migliore professore, Mr. Ritz rappresenta la vera perla rara, il raggio di luce in una scura realta’.

Mr. Stephen Ritz

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here