(di Ignazio Schettini) Bill Mollison insegna che è “ormai evidente come l’unità tra le persone possa avvenire solo attraverso l’adesione comune ad una serie di principi etici: ognuno di noi forse percorrendo strade diverse, ciascuno con la propria andatura ed entro i limiti delle proprie risorse, tutti però puntando allo stesso obiettivo.”

Ce lo insegna nel Manuale, testo che al Mondo rappresenta il riferimento ufficiale della Permacultura dando un approccio chiaro, pratico e progettuale per prendere decisioni di tutti i giorni nella vita reale, perseguire l’autosufficienza, creare nuovi paesaggi, rigenerare foreste danneggiate e alleggerire il nostro “peso” sul pianeta.

Da permanent agriculture, agricoltura permanente, la permacultura rivalorizza le connessioni tra società umana e natura attraverso un approccio agri-culturale sensibile e rispettoso della terra e delle persone che la vivono.

Facendo propria l’etica della vita, secondo la quale ogni essere ha uno scopo intrinseco, si rende possibile la costruzione di una realtà sostenibile: in una logica di questo tipo è inevitabile la produzione di surplus che venga distribuito e reinvestito internamente, facendo spazio a una nuova idea di società dell’abbondanza. Questa è la vera rivoluzione: dove c’è differenza,  diversità, biodiversita, ci sono equilibrio e fertilità.

Nel lavoro di traduzione del Manuale, il nostro contributo è iniziato nella primavera del 2015 con lo studio dei contenuti. E’ seguita poi la fase di pianificazione e programmazione del lavoro, preparazione del layout di stampa, suddivisione dei capitoli in accordo alle competenze scientifiche e letterarie di ognuno di noi del gruppo, ed infine la traduzione vera e propria.

I suoi 14 capitoli e le 690 pagine previste nella versione italiana sono ora pronti, per contratto, ad essere revisionati, stampati e pubblicati.

Per finanziare queste spese abbiamo scelto la formula del crowd funding ovvero la raccolta fondi attraverso il microfinanziamento dal basso. Crediamo, infatti, che non ci sia progetto più solido di quello che parte dalle tasche di tutti coloro che ci credono e che per questo vi partecipano.

Puoi prenotare ora una copia del Manuale, che riceverai non appena stampato, o lasciare un contributo libero in segno della tua partecipazione a questo cambiamento epocale! Così facendo non solo sosterrai la stampa ma il tuo nome sarà sulle prime pagine del libro!  Rendere pubblico il Manuale permette di aggiungere un tassello fondamentale per la nostra cultura.

Per maggiori dettagli e per contribuire vai ora su www.buonacausa.org/cause/manuale

La Redazione Tribù Ecosport ringrazia Ignazio Schettini per questo articolo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here