Ho conosciuto i gruppi d’acquisto solidale “G.A.S.” molti anni fa, attraverso un articolo di Jacopo Fo, figlio del Grande Dario.  Era il lontano 1994 ed erano nati da poco a Fidenza, in provincia di Parma, da un insieme di famiglie e di agricoltori.  Insieme decisero di organizzarsi, per cercare, ed acquistare all’ingrosso, dei prodotti biologici, ecologici e\o di uso comune realizzati rispettando le leggi della natura e dell’uomo, e poi da ridistribuire tra loro.

Allora, come oggi l’acquisto avviene, quasi sempre, secondo il principio della solidarietà, e di uno stile di vita sostenibile. Si preferiscono piccoli produttori locali, ambientalisti e, possibilmente, con produzione biologica e biodinamica. Partecipare ad un gruppo d’acquisto solidale è un primo passo per cambiare stile di vita ed iniziare a ragionare in un’ottica di ecosostenibilità. Incominciai, così, un nuovo stile di consumo legato alle “filiere corte”.

Oggi non ho più motivo di farlo, almeno per verdure ed ortaggi, perché coltivo un orto sinergico che soddisfa, abbondantemente, le esigenze familiari. Mi è capitato, recentemente, però, per una buona causa, di acquistare prodotti di gruppi G.A.S. delle zone terremotate.

Su questo vorrei aprire una parentesi ed invitare ad acquistare prodotti dalle aziende danneggiate dal sisma. “Su Eventhia potete partecipare ad un gruppo d’acquisto solidale oppure avviarne uno nuovo per acquistare insieme prodotti di qualità da piccoli produttori… Attiviamoci ad aiutare i produttori delle zone terremotate per acquistare i loro prodotti …”.

Sebbene non sia più giovanissima, sono una sostenitrice di internet. Da buona “navigatrice”, mi piace avere il mondo a portata di click. Ma… occhi aperti! Di truffatori in giro ce ne sono tanti!  Se non potete ricorrere ai G.A.S. “della porta accanto”, fatelo solo con quelli veramente seri e che garantiscono le aziende che li riforniscono.

Diffidate da quelli che non garantiscono la qualità del prodotto.

Una volta si cercava tutti insieme, solo in zona, dei piccoli produttori rispettosi sia dell’uomo che dell’ambiente. Oggi sul WEB tutto diventa più facile e più veloce. Vai su in sito, scegli nel catalogo e ti arriva il prodotto a casa!  Niente di più semplice ma… attenti alle fregature!

Siate vigili ma apritevi ai Gruppi di acquisto solidale, scoprirete un mondo diverso di aggregazione e di acquisto alimentare e non.

I Vostri suggerimenti e commenti sono sempre graditi.

Angela Cantone

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.