“Nella vecchia fattoria ia ia o,

quante bestie ha zio Tobia ia ia o…”

Cari lettori, dove vola la vostra mente se intonate questa  canzoncina? Ma ovviamente alla fattoria  del famoso Zio Tobia e dei suoi animali.

Questa settimana voglio raccontarvi la storia della famiglia Tiburzi e della loro Fattoriettauna vera e propria fattoria al centro di Roma, situata all’interno di Parco Piccolomini, un’area ad alta valenza paesaggistica posta a ridosso di San Pietro, dove i bambini grazie al PROGETTO EDUCATIVO, rivolto alle scuole, riscoprono i valori del mondo contadino, attraverso  il legame tra ambiente, agricoltura, alimentazione e salute.

I piccoli  imparano soprattutto ad Emozionarsi vivendo il contatto ravvicinato con gli animali e la natura, attraverso vari laboratori creativi hanno occasione di  vivere esperienze sconosciute alla maggior parte degli abitanti della città.

Un ruolo fondamentale di questo bellissimo progetto lo giocano sicuramente gli animali, infatti i bimbi attraverso la visita alle stalle, imparano a conoscere le loro abitudini e caratteristiche; verranno  accolti dal simpatico maialino Nando, dalla mucca Apollonia (Polly per gli amici) da cui impareranno l’origine del latte, dagli asini Ernesto e Giulia e dai coniglietti, galline e tutti gli altri animali che vengono allevati e popolano la fattoria.

Il progetto educativo mira a sviluppare attraverso suoni, odori, profumi e sapori, che sollecitano la sensorialità del bambino, una capacità percettiva che sta diventando sempre più povera e scarsamente coltivata nella vita quotidiana e frenetica della città.

fattorietta logo

Di primaria importanza anche il discorso sulla genuinità e la tipicità dei prodotti agricoli e la conoscenza dei metodi della produzione contadina, legata soprattutto al concetto di “stagionalità”.

La Fattorietta  oltre al percorso educativo di cui vi ho appena parlato offre anche tante altre attività tra cui i Laboratori di cucina dove potrete imparare a fare il pane e la marmellata, Laboratori stagionali come la Vendemmia, la raccolta delle olive o per restare in tema animali, la tosatura delle pecore.

Scoprite nel dettaglio come si svolge una tipica  giornata  alla Fattorietta, nel sito troverete tutte le informazioni utili, anche gli eventi e ultime novità.

Non mi resta, a questo punto, che augurarvi una felice giornata in quella che a tutti gli effetti è un’oasi all’interno della città.

Angelica Giusto

bambini e terra

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here