La primavera è alle porte,  con l’arrivo di temperature più miti , le nostre giornate non solo diventano più lunghe e soleggiate , ma sono scandite dalle dolci melodie degli uccellini che canticchiano felici per l’arrivo della nuova stagione. 

Potevo quindi oggi non parlarvi dell’animale simbolo per eccellenza della primavera e di un’associazione molto importante che si occupa di tutelare dal 1965 i nostri amici canterini, gli uccelli di tutte le città italiane, stiamo parlando della Lipu – Lega Italiana Protezione Uccelli. Se la loro “mission” alla fondazione era quella di tutelare tutti gli esemplari dall’essere abbattuti e di  ottenere una regolamentazione della caccia che prevedesse almeno un fermo durante la delicata stagione riproduttiva, oggi la Lipu ha una visone ben più ampia della tutela ambientale, è l’associazione per la conservazione della natura, la tutela della biodiversità e la promozione della fotdilatocultura ecologica in Italia.

Con i loro CENTRI DI RECUPERO sparsi su tutto il territorio nazionale curano ogni anno più di 15mila animali selvatici in difficoltà, gestendo inoltre delle vere e proprie Oasi e Riserve dove la natura è protetta e la gente può innamorarsene. Una di queste oasi è quella situata all’interno del Bioparco di Roma, nella splendida cornice di Villa Borghese, il centro di recupero romano in pochi anni è diventato un punto di riferimento  nazionale per il recupero della fauna selvatica e per chiunque si ritrovi a dover soccorrere un animale selvatico ferito o in difficoltà .

All’interno del centro si possono trovare inoltre attività formative a tutti i livelli, dagli stage per gli studenti liceali e universitari alla ricerca e collaborazione vera e propria con Enti e Università. Per iniziare invece ad educare i bambini al rispetto dell’ambiente e della sua fauna selvatica, il centro di recupero di Villa Borghese apre le sue porte con visite guidate e laboratori diverse domeniche ogni mese, il prossimo evento si terrà Domenica 12 Marzo , dove insieme agli esperti  e alle famiglie, i bimbi potranno imparare a costruire dei veri e propri nidi artificiali con materiali di riciclo per accogliere gli uccellini ma anche piccoli pipistrelli che popolano la città in questo periodo dell’anno.

fotdilato (2)Molto spesso questi animali non riescono a costruire nidi naturali  causa  architetture troppo moderne  prive di fessure e dai profili molto netti e squadrati, posizionare quindi un nido artificiale sui nostri terrazzi o giardini può essere davvero un’azione di grande aiuto e si potranno inoltre  avere presto nuovi e simpatici vicini di casa canterini!

L’appuntamento per il 12 di Marzo è alle ore 10:30 presso il CRFS Lipu, Via U. Aldrovandi 2, ricordatevi di confermare la vostra partecipazione prenotando allo 063201912 oppure mandando una mail a crfs.roma@lipu.it.

Se invece non siete romani ma interessati a scoprire qual’è la sezione locale Lipu più vicina a voi visitate il sito www.lipu.it .

Dopo queste dritte la domenica non sarà più consacrata al divano ma al riscoprire la natura e la sua meravigliosa fauna selvatica!

 Angelica Giusto

piedipagina

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.